HP Torna alla Home PageFG

Bergamo, 16/06/04


Per Bruno
Bruno Alberto Fusini

* 29-11-1978 / + 15-06-2004

Io non avrei voluto essere qui adesso. Avrei voluto che Bruno fosse al mio posto e mi dicesse qualche parola. Ma la vita non si presenta mai come noi vorremo. Dunque ecco.

Voglio dire che mi mancherai.Che sei mio figlio e lo sarai sempre e che per me è stato motivo di orgoglio e un onore essere stato tuo padre. Ma che, anche un amico sei stato Bruno, per noi che T'abbiamo cresciuto, per i tuoi fratelli, per i tuoi propri amici.

Bruno ha camminato accanto a noi, nella sua strada ha trovato tanti affetti, ha dato tanto di sé, e ha ricevuto tanto anche, da tutte le persone l'hanno aiutato a diventare grande, con i suoi amici, che sono stati tanti a crescere assieme lui, nella scuola e poi nel corso della naturale via nella crescita dell'individuo.

Per mantenere Bruno nella memoria non ci vuole tanto, mi bastano i ricordi, di quando era ancora piccolo, i suoi primi passi, le sue prime parole, le sue prime difficoltà nel apprendere come vivere. Mi ricordo la sua camminata, i suoi movimenti di spalle, come se volesse aprire lo spazio attorno a sé per permettere che altre persone potessero condividere lo stesso spazio. Sono sicuro che avrebbe voluto dare molto di più, avrebbe voluto aiutare di più, cambiare le cose in questo mondo, e a suo modo ha provato a farlo. Mi ricordo le sue battute, la sua risata, i suoi abbracci, il suo modo unico di arrivarci vicino.

Ha provato a comunicare la sua voglia di amare, e di essere amato, non accettava la rabbia che aveva in sé, non accettava la sconfitta dell'odio che sentiva in questo mondo. Bruno, vincere significa anche perdere in certi momenti, questa oggi non è una sconfitta. Questo è un momento di pausa e di riflessione, una pausa per riprendere forza in questa continua lotta dell'evolvere dello spirito.

Hai affrontato non pochi problemi nella tua corta vita, a volte riuscendo a superarli e a volte no.

Bruno mi mancherà, e io non posso fare altro che ringraziarlo per essere stato qui con me, per avere accettato di venire a questo mondo, pur sapendo che non avrebbe potuto sopportare la sofferenza che le avrebbe imposto la vita, ma ci ha provato, con tutte le sue forze ha provato e dando il meglio di sé.

Questo fa di Bruno un grande amico per me. Grazie per essere esistito nella mia vita,

Possa Dio e tutti gli Esseri di Luce assisterti e essere Vicino a te, possa darti la pace, la serenità che ti meriti, la forza per guarire le tue ferite, la luce per ritrovare la strada che ti riporterà alla rinascita.

Riposati Bruno, riposa il tuo spirito, quando ti alzerai troverai un altro mondo, fatto in un modo diverso, con regole diverse, ma molto più sincero e leale, vero mondo di Luce e Amore, dove troverai la comprensione dei fatti, la spiegazione per tutto ciò che non sono riuscito a spiegarti, troverai la strada che ti condurrà alla conoscenza della vita nel suo senso reale.

Troverai la tua strada Bruno, in quel momento starai tornando a casa, Lontano da qui, e allo stesso tempo vicino a noi. A casa tua, troverai la Pace e L'amore di tutti quelli a cui sei stato amico, fratello e figlio perché un giorno torneremo tutti a casa.

Ciao Bruno.